santuario di graglia

Associazione Turistica Pro Loco
Santuario di Graglia

 





foto album
facebook



clicca per ingrandire



clicca per ingrandire

 

 


santuario di graglia
L'origine del Santuario di Graglia risale al 1616, quando si voleva creare un Sacro Monte di 100 cappelle votive sul Colle di S. Carlo. Ma i lavori incontrarono molte difficoltà ed infine il progetto fu abbandonato. Nel 1659 si pensò di trasformare la cappella votiva dedicata alla Madonna di Loreto in quello che è l'attuale Santuario. Negli anni ’30 si ebbe la creazione dell’attuale giardinetto della Madonna, caratterizzato dallo splendido "burnel" (fontana) in pietra. La grande chiesa, con pianta a croce greca, è lunga 42 metri e larga 32, ha una cupola ottagonale alta 38 metri decorata con effetti prospettici da Fabrizio Galliari.
graglia
Il Santuario di Graglia è una rinomata località di villeggiatura, e le montagne sono uno dei gioielli offerti ai turisti. Il Mombarone, cima di 2372 mt. di altitudine è raggiungibile in circa 4 ore di cammino. Dalla vetta, dominata dal monumento a Gesù Cristo Redentore, è possibile godere di una delle più belle vedute sulle Alpi; chi vuole restare più giorni in questo paradiso può trovare vitto e alloggio al Rifugio Mombarone (m.2.300), aperto dal 15 Luglio al 31 Agosto tutti i giorni e nei fine settimana dal primo giugno al 17 Luglio e dal primo al 30 Settembre.


2007-2013 - Associazione Turistica Pro Loco Santuario di Graglia - P. I. 01721210027